Torneo Regionale Lazio 2019 – 22 Settembre 2019 – 4^ GARA – Associazione ospite BRAC Italia Roma

 

locandina FT settembre 2019DA MAURO CIANCAMERLA  ====>

Domenica 22 settembre ’19, nonostante le previsioni meteo prevedessero un tempo terrificante con piogge torrenziali, lampi e fulmini (come poi soltanto in parte si è avverato), si è regolarmente svolta la 4° e Finale Gara Regionale Lazio presso il campo di Field Target allestito in maniera permanente presso la sede romana dell’ASD BRAC Italia Roma-Sezione Field Target.
Fin dalle prime ore del mattino una pioggia battente ha accompagnato l’arrivo dei concorrenti che inizialmente stavano quasi per rinunciare alla gara; verso le 09:00 invece, uno squarcio nel cielo grigio e l’improvvisa fine della pioggia hanno permesso alla compagine di dare inizio alla tenzone.
La gara si è svolta, come di consuetudine, su un percorso ripetuto due volte composto da 12 piazzole Depo e 12 Full (con una piazzola da tre sagome, sia Depo che Full) per un totale di 50 sagome per categoria.
Il percorso si è svolto regolarmente con una breve interruzione dovuta alla sistemazione di una delle sagome Full, ”Il leone d’Inghilterra” (trofeo riportato in patria dal sottoscritto, reduce dalle dure battaglie combattute in quel della perfida Albione in occasione dell’ultimo Campionato Mondiale di FT), che si rifiutava di farsi abbattere ma, , come sempre, il fulmineo intervento dell’instancabile “Messer Mauro” (me medesimo in veste di organizzatore dell’evento e responsabile unico della Sezione FT di BRAC Italia Roma) che, con la collaborazione del suo fido “Scudiero Pino Mincio”, ha permesso in tempi brevissimi il prosieguo della gara.
Soltanto verso la metà dell’intero percorso la pioggia ha ricominciato a farsi sentire, inizialmente leggera e insignificante, poi sempre più fitta e insidiosa, ma la gara è stata portata lo stesso al termine.
Si è quindi svolta la premiazione che ha visto salire sul podio i primi tre classificati delle quattro specialità, insigniti, oltre che da “premi mangerecci“, da una bellissima pergamena recante il titolo aggiudicato.

premiazione 2019 1pcpf finale

Alle mascotte, giovanissimi figli dei gareggianti, presenti loro malgrado all’intera competizione, è toccata, a loro volta, una premiazione di gruppo per la pazienza e la disinvoltura con cui hanno accompagnato i propri genitori impegnati nelle svariate prove del torneo.
Per chiudere la mattinata è stato servito ai convenuti uno spuntino (o spuntone…!?!) a base di ottima porchetta di Ariccia accompagnata da deliziosi formaggi e abbondanti libagioni.
Appuntamento alla prossima anche se il meteo non si dovesse presentare nelle migliori condizioni e, come suole dirsi… “CHI C’E’ C’E’, CHI NON HA FATTO RESTA AME !!!”
Qualche immagine della giornata ed i risultai della competizione

Schermata 2019-09-26 alle 16.48.07

Questa presentazione richiede JavaScript.